I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info
Esisoftware
HOME > NEWS > UN NUOVO SUCCESSO PER IL PROGETTO "ALL YOU CAN TRACK AND TRACE - SERIALIZATION AND RFID SOLUTION FOR PHARMACEUTICAL INDUSTRIES" PROMOSSO DA ESISOFTWARE

Un nuovo successo per il progetto "All You Can Track and Trace - Serialization and RFID solution for Pharmaceutical Industries" promosso da Esisoftware 01

Si conferma l'interesse per l'appuntamento tecnico ideato da Esisoftware, dedicato espressamente alle aziende farmaceutiche, presenti in numero superiore rispetto all'edizione 2015, per un totale di circa settanta presenze fra offerta e utenti finali. Dal canto suo l'incontro ha ampiamente soddisfatto le aspettative, affrontando in modo ancor più approfondito i temi già in evidenza nella prima edizione: la serializzazione dei farmaci, nel suo proficuo rapporto fra obbligo di legge e vantaggi applicativi, e le nuove tecnologie che si possono introdurre nella supply chain del prodotto farmaceutico. Si è parlato ad esempio di RFID, di automazione e naturalmente anche di software nel suo ruolo trasversale a tutta l'azienda, per ottenere fluidità nei processi e correttezza dai dati.

23 05 2016


Per scaricare le presentazioni della giornata e vedere le video interviste ai partecipanti si può accedere al sito Internet dell'evento: 

http://www.allyoucantrackandtrace.com/all_you_can_track_and_trace_2016



Condotta e moderata da Nazzareno Bordi, esperto nel settore ICT, gestione aziendale e automazione industriale con attività di consulenza e di docenza presso l'Università Politecnica delle Marche, oltre che presidente del ClubTI delle Marche, la giornata ha visto alternarsi la presenza di diversi relatori, a cominciare da Mauro Chiaraluce, promotore e organizzatore dell'evento: «Il primo ringraziamento va ai nostri partner, i nostri principali "amici di viaggio" sul mercato e su questo progetto in particolare» ha commentato il sales manager di Esisoftware ((www.esisoftware.it) nel suo discorso di apertura. «“In un progetto di serializzazione, la chiave di successo è l’integrazione tra business e shop floor”: questo lo slogan lanciato lo scorso anno, che oggi più che mai trova conferma e piena validità alla luce delle evoluzioni normative e tecnologiche di questo ultimo anno. In questa seconda fase della sua evoluzione, la serializzazione non è più solo frutto di un approccio bottom up, guidato dai produttori di IPVS (soluzioni integrate di stampa e verifica), ma sempre più viene affiancata da un approccio top down, che vede i fornitori di soluzioni MES diventare gli attori principali di una complessa ma necessaria e preannunciata fase di standardizzazione. Per questo, oggi più che mai è indispensabile avere al proprio fianco non un partner, quanto piuttosto un team completo in grado di dialogare a tutti i livelli». Queste le ragioni di un evento come All You Can Track and Trace, alla presenza di una rosa di aziende che possono accompagnare le aziende in quello che rappresenta un percorso completo verso la qualità del prodotto.
 
Dopo l'inquadratura sugli standard internazionali a cura di Giada Necci, New Solution Specialist, GS1 Italy | Indicod-Ecr, la giornata ha affrontato il tema da due principali punti di vista. Innanzitutto quello della serializzazione farmaceutica, con un esempio completo presentato da Alessandro Stroscio, MES Functional Consultant - System and Solution Business Life Sciences di Rockwell Automation, insieme ad Augusto Falchetti Frescura, Fondatore di FMVision e Luca Cesari, Software Development Manager di Esisoftware.
 
IBI, Istituto Biochimico Italiano, esportando all'estero circa due terzi della sua produzione, ha affrontato il progetto della serializzazione per adeguare i prodotti farmaceutici destinati al mercato americano. IBI ha quindi cominciato non solo ad attrezzarsi per la prima scadenza, ma anche a ragionare in maniera più ampia su questa problematica. Oltre alla necessità di identificare ogni pezzo, la serializzazione comincia ad essere percepita dall'azienda come un importante driver per il business, in quanto abilita altre applicazioni come sicurezza, anticontraffazione, possibilità di applicare efficaci politiche di recall: la tracciabilità completa diventa quindi possibilità di ottimizzazione lungo la supply chain.
 
Il concetto fondamentale alla base dei progetti di serializzazione, è quello per cui i dati generati e raccolti lungo la supply chain debbano trovare valore a tutti i livelli aziendali. A tal fine, serve una rosa tecnologica completa come quella offerta dai partner di All You Can Track and Trace, che comprende gli elementi di marcatura e identificazione, proposti ad esempio da Vittorio Marcolli, OEM Sales Manager presso Videojet Italia; quelli di visione artificiale, scansione e verifica dei codici, illustrati da Anselmo Cicchitti, Sales Engineer Vision and ID presso Cognex; la generazione dei codici da stampare sulle etichette, proposta da Azra Kaltak, Business Developement Manager di Nicelabel; e la parte di automazione intelligente del magazzino e dei processi fisici, con la presentazione di Renato Romagnoli, Responsabile Commerciale, QS Group. Passando poi agli aspetti più trasversali delle dinamiche aziendali, Gianni Pelizzo, fondatore e Managing Director di Espedia, ha mostrato le varie modulazioni del sistema SAP per il mondo farmaceutico, con particolare riferimento all'integrazione con lo strato della raccolta dei dati.
 
Secondo grande fronte di attività per l'ottimizzazione della supply chain farmaceutica, è quello delle tecnologie di identificazione: a questo proposito è stato presentato il progetto avviato da Bristol-Myers Squibb e presentato, già lo scorso anno, da Francesca Colella, Inventory Senior Manager and Vendor Managed Inventory Project Leader. Con la collaborazione dei key supplier Esisoftware e Palladio Group, fornitore di eccellenza degli astucci per lo stabilimento di Anagni, è stato messo in pratica sostanzialmente un progetto di logistica collaborativa, che ha come obiettivo la riduzione del time to market dei prodotti farmaceutici attraverso l'efficientamento delle fasi di approvvigionamento dei materiali di confezionamento, mediante l'utilizzo di tecnologia RFID.
 
Il quadro tecnologico del pomeriggio è proseguito poi con gli interventi di Giovanni Codegoni, Sales and Marketing Manager di Lab Id, e di Roberto Ferrigno, Senior Regional Sales Manager EMEA di Impinj, che hanno posto l'accento sulle caratteristiche tecniche della RFID e sui nuovi sviluppi progettuali nelle varie frequenze, principalmente HF, UHF ed NFC. Si è poi parlato di stampa e di fine linea con Fabio Giuffrè, Channel Account Manager Zebra Technologies Europe, e Francesco Susini, Responsabile Vendite Centro-Sud Divisione Sistemi, Arca Etichette SpA. Infine, Alberto Rossi, Senior Business Consultant EMEA di Rockwell Automation, ha concluso la giornata riportando l'attenzione sul tema del Manufacturing Execution System a supporto della data integrity, un aspetto essenziale della supply chain farmaceutica perché costituisce questa garanzia pervasiva che le informazioni scambiate nelle varie fasi produttive siano correttamente acquisite e trasmesse. Un sistema MES, correttamente implementato, e integrato con gli strati tecnologici inferiori e superiori, è in grado di soddisfare tutti questi requisiti e offrirà ai processi aziendali uno snodo cruciale per garantire la veridicità e dei dati nel momento e nel luogo in cui questi sono generati, base imprescindibile per qualsiasi discorso di tracciabilità.
 
Da non trascurare, infine, il contributo alla qualità dell'evento offerto dalla location, l'Hotel Relais Borgo Lanciano a Castelraimondo (http://www.borgolanciano.it/), non solo per la bellezza dell'ambiente, ma anche per l'atmosfera di raccoglimento e di concentrazione, indubbiamente la più adatta alla comprensione profonda dei concetti e al proficuo incontro fra tutti i partecipanti.
 
 
Esisoftware srl - Esperienza, tecnologia e strumenti informatici per l’industria che evolve
 
Siamo un’azienda che procede per ricerca, professionalità e passione, nata e cresciuta nell’industria e nell’informatica da oltre 20 anni. Uniamo tecniche e visioni, il know-how industriale del nostro staff ha gettato le basi per supportare il mondo del manufacturing.
Le nostre soluzioni permettono di controllare i flussi dei processi produttivi, gli impianti di automazione e disporre di soluzioni integrate di hardware e software.
Disegniamo e abitiamo scenari internazionali, adottando nuove tecnologie come chiave d’accesso a strategie industriali innovative in continua evoluzione.
Il nostro presente è caratterizzato dalla flessibilità di soluzioni chiavi in mano, basate su piattaforme standard, consolidate e personalizzabili.
Forniamo servizi di consulenza e analisi per definire e ottimizzare i flussi produttivi.
I nostri prodotti garantiscono l’affidabilità del dato, supportando il management aziendale tramite strumenti real time e decision critical.
La nostra suite di prodotti comprende:
  1. Soluzioni SCADA (Supervisory Control And Data Acquisition)
  2. Soluzioni MES (Manufacturing Execution System)
  3. Soluzioni WMS (Warehouse Management System)
  4. Soluzioni AIDC (Automatic Identification and Data Capture)
www.esisoftware.it
 

Per maggiori informazioni contattaci

Scrivici ora

Iscriviti alla nostra newsletter